Vivere bene in casa e comfort abitativo a Maison&loisir, Aosta

/ / Eventi

Vivere bene in casa: la garanzia della qualità del comfort abitativo in una CasaClima – Mercoledì 24 Aprile 2019 ore 10.00/14.00 
fiera Maison&loisir di Aosta

Un nuovo evento tecnico-informativo organizzato da CasaClima Network Piemonte e Valle d’Aosta per parlare di efficienza energetica e comfort abitativo anche in Valle d’Aosta! Il convegno “Vivere bene in casa: la garanzia della qualità del comfort abitativo in una CasaClima” si terrà Mercoledì 24 Aprile 2019 dalle ore 10.00 alle ore 14.00 circa presso Maison&loisir, il Salone dell’Abitare di Aosta.

La certificazione CasaClima è ormai conosciuta ovunque come garanzia di un’architettura di qualità e a risparmio energetico, sia nelle nuove costruzioni che nelle ristrutturazioni. Uno degli obiettivi principali della progettazione CasaClima è garantire un elevato comfort abitativo affinché le case non siano solo degli involucri efficienti energeticamente ma anche edifici accoglienti e vivibili

Durante il convegno saranno presentati casi studio reali con approfondimenti tematici sui materiali e le tecnologie utilizzate nei progetti: Casa CanardaCasaClima Gold certificata Biosafe sulla scogliera e la Eco2House di Chivasso, una CasaClima Gold dove l’integrazione tra impianti e involucro diventa garanzia per il comfort abitativo.

Il convegno “Vivere bene in casa: la garanzia della qualità del comfort abitativo in una CasaClima” è svolto in partnership con la fiera Maison&loisir di Aosta, con il patrocinio dell’Agenzia per l’Energia Alto Adige – CasaClima, del Collegio dei Periti e Periti Industriali Laureati della Regione Autonoma Valle d’Aosta e del Collegio Regionale dei Geometri e Geometri Laureati della Valle d’Aosta e in collaborazione con alcune delle nostre aziende sostenitrici: YtongCobola FalegnameriaRiwega Finstral.

Durante il convegno laziende sostenitrici  Ytong, Cobola Falegnameria,Riwega, Finstral – saranno a disposizione per far conoscere i loro prodotti e rispondere ad eventuali domande tecniche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *