L’acqua contiene calcare, che si manifesta sotto forma di residui bianchi che si posano su tutto ciò che viene a contatto con l’acqua, provocando danni alle tubazioni e agli elettrodomestici.

Gli addolcitori rimuovo dall’acqua il calcare utilizzando delle piccole sfere sintetiche cariche elettrostaticamente chiamate resine.

Quando il calcare entra in contatto con la resina viene catturato e scambiato con sodio o potassio: questo processo addolcisce e pulisce l’acqua.

L’addolcitore è obbligatorio negli impianti di acqua calda sanitaria che hanno durezza dell’acqua superiore ai 25°F: l’acqua va riportata sotto i 15°F, anche se è consigliabile una durezza di 7-8°F.

La G.E.E.D.I propone soluzioni all’avanguardia che permettono una rigenerazione delle resine senza discontinuità del servizio di erogazione dell’acqua addolcita e con ingombri minimi in caso di spazi piccoli per l’installazione.

L’obiettivo principale è offrire la soluzione tecnicamente ed economicamente più efficiente che soddisfi pienamente le esigenze dei clienti.